CFP: La Galleria di palazzo Buonaccorsi a Macerata: nuove letture e prospettive di ricerca per il Settecento europeo

Deadline:  31 October 2016

Dipartimento di Scienze della Formazione dei Beni culturali e del Turismo, Università di Macerata, Macerata, Italy

22-23 June 2017

Con il patrocinio di SISCA (Società Italiana per lo Studio della Critica d’arte)

(Scroll down for the English version)

Sin dalla sua “riscoperta” negli anni Sessanta del XX secolo da parte di Dwight Miller e Francis Haskell, la Galleria dell’Eneide di palazzo Buonaccorsi a Macerata è stata riconosciuta testo fondamentale del Settecento europeo. Scopo del convegno è mettere a fuoco un’opera così complessa attraverso il dialogo tra diversi metodi della ricerca storico-artistica: indagine documentaria, connoisseurship, critica d’arte, iconografia, storia culturale. In particolare, si intende riesaminare la scelta dei pittori coinvolti, il rapporto dialettico tra centro e periferia, il ruolo della cultura artistica marchigiana nello Stato pontificio e i rapporti con altri centri (Venezia, Napoli, Bologna), lo sviluppo stesso della tipologia di galleria in ambito internazionale, la tensione tra gara pittorica e uso celebrativo del mito che rendono la Galleria di Palazzo Buonaccorsi un campo di ricerca privilegiato per comprendere la cultura artistica dell’inizio del XVIII secolo.

Il convegno, previsto per il 22-23 giugno 2017 a Macerata, intende includere i seguenti temi, lasciando comunque spazio anche ad altre proposte:

Storia e contesto
– Arte e committenza fra Marche e Roma nel ‘700
– Relazioni con l’Arcadia e la cultura delle Accademie del primo ‘700
– La collezione d’arte dei Buonaccorsi: formazione e dispersione
– Gli artisti impegnati nell’architettura e nella decorazione del palazzo

Iconografia
– Fonti letterarie utilizzate per la definizione del programma iconografico
– Rapporti della galleria con la decorazione delle altre stanze del palazzo
– Gallerie tematiche e programmi iconografici: casi italiani ed europei a confronto

Gallerie e letteratura artistica in Europa tra XVII e XVIII secolo
– Il rapporto con altre gallerie italiane ed europee
– Le gallerie come forma di “gara pittorica”
– Le gallerie e la (ri)definizione del sistema delle scuole pittoriche
– Fortuna, sfortuna, riscoperta e restauri della Galleria dell’Eneide

Gli interessati sono invitati a far pervenire entro il 31 ottobre 2016 un breve abstract per un contributo di ca. 20 min. (massimo 300 parole) e un breve CV (massimo 300 parole) all’indirizzo convegno.galleriadelleneide@gmail.com. Si accettano abstract e relazioni sia in italiano che in inglese. L’organizzazione coprirà le spese di vitto e alloggio, ma non quelle del viaggio.

Entro il 15 dicembre 2016, sarà comunicata via e-mail l’eventuale accettazione della proposta.

Comitato organizzatore:
Massimiliano Rossi (Università del Salento), Giuseppe Capriotti (Università di Macerata), Francesca Coltrinari (Università di Macerata), Patrizia Dragoni (Università di Macerata), Susanne Adina Meyer (Università di Macerata)

Comitato scientifico
Gabriele Barucca (Soprintendenza ABAP delle Marche-Ancona), Silvia Blasio (Università di Perugia), Enzo Borsellino (Università di Roma Tre), Vittorio Casale (Università di Roma Tre), Claudia Cieri Via (Università La Sapienza di Roma), Rosanna Cioffi (Seconda Università di Napoli), Valter Curzi (Università La Sapienza di Roma), Daniela Del Pesco (Università di Roma Tre), Michela di Macco (Università La Sapienza di Roma), Elena Fumagalli (Università di Modena e Reggio Emilia), Andrew J. Hopkins (Università degli Studi dell’Aquila), Riccardo Lattuada (Seconda Università di Napoli), Lauro Magnani (Università di Genova), Sergio Marinelli (Università di Venezia), Raffaella Morselli (Università di Teramo), Mario Alberto Pavone (Università di Salerno), Cecilia Prete (Università di Urbino), Orietta Rossi Pinelli (Università La Sapienza di Roma), Gianni Carlo Sciolla (Presidente SISCA), Alessandra Sfrappini (Istituzione Macerata Cultura Biblioteca e Musei), Cinzia Maria Sicca (Università di Pisa).

——-

Since its “re-discovery” in the 1970s by Dwight Miller and Francis Haskell, the Aeneid Galley of Palazzo Buonaccorsi in Macerata has been acknowledged as a fundamental text for Eighteenth century Europe. The goal of this conference is to focus again on this complex work by way of a dialogue between different methodologies in art-historical research: documentary investigation, connoisseurship, art theory, iconography, cultural history. In particular, we would like to re-examine the choice of painters, the dialectic relationship between centre and periphery, the role of the artistic culture of the Marche region in the Papal State, and its relationship with other centres such as Venice, Naples, Bologna, the development of similar types of gallery in an international context, the tension between the pictorial competition and the celebrative use of myth making, all of which make the Gallery of Palazzo Buonaccorsi a privileged research field adding to the understanding of the artistic culture of the early Eighteenth century.

The conference, foreseen in June 22nd -23rd 2017 in Macerata, means to include the following topics, letting anyhow space for other proposals:

History and context
– Art and contractors between Marche and Rome in the Eighteenth century
– Relationships with the Arcadia and the culture of the Academies of the early Eighteenth century
– The art collection of the Buonaccorsi family: creation and scattering
– The artists involved in the architecture and in the decoration of the Palace

Iconography
– Literary sources used for the definition of the iconographic programme
– Relationships of the Gallery with the decoration of other rooms of the Palace
– Theme galleries and iconographic programmes: comparison between Italian and European cases

Galleries and artistic literature in Europe between the Seventeenth and the Eighteenth centuries
– The relationship with other Italian and European Galleries
– The Galleries as a form of “pictorial competition”
– The Galleries and the (re)definition of the pictorial schools system
– Fate, misfortune, rediscovery and restorations of the Aeneid Gallery

Those who are interested can send with the 31st October 2016 a short abstract for an intervention of about 20 min. (300 words max) and a short CV (300 words max) to the e-mail address: convegno.galleriadelleneide@gmail.com. Abstracts and reports are accepted both in Italian and in English. The organizers will cover all accommodation costs during the conference. Travel expenses are not covered.

Within the 15th December 2016, the possible acceptance of the proposal will be noticed by e-mail.

Organising Committee:
Massimiliano Rossi (University of Salento), Giuseppe Capriotti (University of Macerata), Francesca Coltrinari (University of Macerata), Patrizia Dragoni (University of Macerata), Susanne Adina Meyer (University of Macerata)

Scientific Committee
Gabriele Barucca (Superintendency of Le Marche – Ancona), Silvia Blasio (University of Perugia), Enzo Borsellino (University of Roma Tre), Vittorio Casale (University of Roma Tre), Claudia Cieri Via (University La Sapienza of Rome), Rosanna Cioffi (Second University of Naples), Valter Curzi (University La Sapienza of Rome), Daniela Del Pesco (University of Roma Tre), Michela di Macco (University La Sapienza of Rome), Elena Fumagalli (University of Modena and Reggio Emilia), Andrew J. Hopkins (University of L’Aquila), Riccardo Lattuada (Second University of Naples), Lauro Magnani (University of Genoa), Sergio Marinelli (University of Venice), Raffaella Morselli (University of Teramo), Mario Alberto Pavone (University of Salerno), Cecilia Prete (University of Urbino), Orietta Rossi Pinelli (University La Sapienza of Rome), Gianni Carlo Sciolla (President SISCA), Alessandra Sfrappini (Institution Macerata Culture Library and Museums), Cinzia Maria Sicca (University of Pisa).

Source:  http://arthist.net/archive/13594